IL PIANO PARTICELLARE DI ESPROPRIO


Il Master Plan dell'espropriazione per p.u.



scarica brochure e modulo di iscrizione



programma

 

8:30 – 9:00

accreditamento in sala


  MATTINA - PARTE GIURIDICA

Dr. Paolo Loro

Direttore di Esproprionline


Soggetti e oggetto e variazioni del piano particellare

 

-  Base normativa del Piano Particellare;

-  Proprietario catastale o reale? Obblighi di legge e facoltà operative in relazione alla tipologia di intervento;

- Verifiche ipocatastali, dati anagrafici e indirizzi, deceduti con successioni non trascritte, sconosciuti, irreperibili

-  L’aggiornamento dei dati e conseguenze di dati obsoleti;

- I fittavoli e i terzi titolari di diritti (creditori, usufruttuari, servitù private di passaggio, di acquedotto, ecc.);

-  I beni pubblici intercettati dall’opera: demaniali, del patrimonio indisponibile e del patrimonio disponibile. Cosa e come inserire nel piano;

- Superfici: cosa si può espropriare; massimo ingombro e franchi operativi; conseguenze critiche delle differenze tra piano particellare e frazionamento; superficie grafica, nominale o reale: cosa si espropria e cosa si indennizza;

- Opere collaterali, interferenti, asservimenti, occupazioni temporanee; la previsione delle fasce di rispetto e dei vincoli derivanti dall’opera; l’individuazione delle interclusioni;

-  Relitti e reliquati, come gestirli nel piano particellare alla luce dell’art. 16.11 tues;

-  Gli stati di consistenza preparatori del PP: profili giuridici degli accessi e dei sorvoli con i droni.

 

 

Quadro economico e pianificazione degli espropri

-   Natura e implicazioni della previsione indennitaria nel piano particellare;

-  Criteri di stima e individuazione delle aree edificabili e il problema delle zone F a servizi pubblici;

- Deprezzamenti delle aree residue, danni alle attività economiche, oneri procedimentali diretti e indiretti ai fini di un adeguato quadro economico degli espropri (IVA, imposta di registro e ipocatastali, parcelle terne, costi notifiche e pubblicazioni, indennità aggiuntive, indennità di occupazione, interessi, eccetera); 

- Non solo elenco ditte: da Piano Particellare come base di legittimità degli espropri a vero e proprio Master Plan di pianificazione operativa e cronoprogramma della procedura espropriativa; l’importanza centrale dell’elaborato nell’espropriazione.

 

 

POMERIGGIO - PARTE TECNICA

a cura di Geoconsult srl

 

 

Reperimento Dati Cartografici

-
      Reperimento cartografia di base (CTR, Ortofoto Google, ecc.) in scala adeguata;

-      Reperimento/acquisto di dati e mappe catastali digitali;
-      Produzione di dati cartografici, ortofoto o stereo-restituzione carta tecnica a scala adeguata tramite utilizzo di fotogrammetria di prossimità (drone);

Allineamento dati cartografici provenienti da fonti diverse mediante georeferenziazione


-      Le Cartografie ed i relativi sistemi di coordinate;

-      Trasformazione mediante georeferenziazione dei dati cartografici di base in sistemi catastali e viceversa;

-      Sovrapposizione analitica dei dati catastali su cartografia di base;

-      Verifica congruenza trasformazioni ed eventuale sovrapposizione manuale;

-      Risoluzione problematiche e incongruenze di sovrapposizione tra fogli catastali;

Progetto di Esproprio


-      Digitalizzazione delle aree di esproprio su sovrapposizione del Progetto sul Catastale;

-      Produzione dello strato informativo (topologia) “Zone Di Esproprio”;

-      Informatizzazione base catastale e produzione strato informativo “Mappa Catastale”;

Piano Particellare di Esproprio


-      Overlay topologico tra “Mappa Catastale” e “Zone Di Esproprio” e produzione dello strato informativo “Piano Particellare Di Esproprio”;

Gestione dati di Esproprio


-      Sincronizzazione grafici con piattaforma gestionale (Esproweb);

-      Interrogazioni Catastali (visure) Automatiche;

-      Produzione di “Elenco Ditte”;

-      Aggiornamento automatico dei grafici con la rappresentazione dei “Numeri Di Piano” e produzione definitiva degli elaborati grafici di Piano Particellare Di Esproprio;

Dal piano Particellare al Frazionamento


-      Calcolo delle superfici da espropriare con riproporzionamento delle stesse, come richiesto in fase di approvazione del tipo di frazionamento, tenendo conto delle superfici censuarie;

-      Elaborazione automatica del DB Censuario da caricare su Pregeo per la redazione del tipo di frazionamento.

 

16:00
conclusione dei lavori

 

 

 

 

note organizzative

 

 condizioni di partecipazione


 

QUOTA

ABBONATI EOL

SINGOLO O PRIMO PARTECIPANTE DELLO STESSO ENTE/SOCIETÀ/STUDIO

300 + iva

meno 30%

PARTECIPANTE SUCCESSIVO AL PRIMO DELLO STESSO ENTE/SOCIETÀ/STUDIO

150 + iva

meno 30% (*)

 

¾    ABBONATI EOL. Gli abbonati annuali o triennali alla rivista telematica www.esproprionline.it (EOL) – sussistenti tali e in regola con il pagamento alla data dell'evento – godono di uno sconto del 30% sulla quota di partecipazione in rapporto alle postazioni acquistate. (*) Pertanto, mentre lo sconto sul primo partecipante c’è sempre, lo sconto sui partecipanti successivi al primo c’è solo se l’abbonamento comprenda postazioni aggiuntive, e in proporzione alle stesse: ad esempio, se l’abbonamento comprende 1 postazione principale e 3 aggiuntive, l’abbonato ha diritto allo sconto sulla quota del primo partecipante, e allo sconto sulla quota di 3 partecipanti successivi al primo. La promozione non riguarda gli abbonati trimestrali o al solo notiziario bimestrale pdf.

¾    NON ABBONATI EOL. È consentito ai non abbonati EOL di abbonarsi preventivamente a EOL e di iscriversi all'evento in qualità di abbonati EOL alle condizioni a questi riservate.

I PREZZI INDICATI SI INTENDONO AL NETTO DELL'IVA. L’IVA non è dovuta dagli enti pubblici ai sensi dell'art. 10, D.P.R. n. 633/72, giusta richiamo dell'art.14, comma 10 della Legge n. 537 del 24/12/93.

Gli importi comprendono solo l'ingresso in sala, NON comprendono pranzi, bar, alloggio, trasporto, ecc.. Non è previsto il conferimento di atti o materiale didattico.

    

  modalità di pagamento

 

Bonifico a IBAN IT70J0103063010000001176533 oppure in contanti o assegno intestato a Exeo S.r.l. all’ingresso al primo giorno. Destinatario del pagamento: EXEO s.r.l. - 35129 - Padova - piazzetta Modin 12 - P.Iva 03790770287

 

  modalità di iscrizione

 

L’iscrizione al seminario avviene mediante l’invio della scheda di iscrizione sotto riportata compilata e sottoscritta. L’organizzazione si riserva la facoltà di apportare modifiche al corpo docente o al programma, ovvero di annullare fino a 20 giorni prima l'evento dandone notizia via mail ai partecipanti con il solo obbligo della restituzione delle eventuali quote già versate. L’organizzazione si riserva altresì di rifiutare iscrizioni quando sia raggiunta la capienza massima della sala. Prima di organizzare la trasferta, di acquistare biglietti e di affrontare spese, gli interessati sono invitati ad accertarsi presso la segreteria che l'evento sia confermato. In ogni caso non oltre venti giorni prima la segreteria darà agli iscritti la conferma definitiva dell'effettuazione o meno.

 

 logistica e segreteria

 

La sede del seminario è a Padova, in struttura in corso di definizione, che sarà comunicata per tempo agli iscritti.  SEGRETERIA DEL SEMINARIO. Sig.ra Serena. Telefono: martedi e giovedi dalle 12:30 alle 14:00 al n. 049.8258140 - Email: amministrazione@exeo.it