VERDE PUBBLICO ATTREZZATO: VINCOLO CONFORMATIVO

In linea generale, i vincoli di destinazione impressi dal piano regolatore generale e riconducibili alla localizzazione di attrezzature, servizi e verde pubblico non hanno natura ablatoria, e pertanto sfuggono ai limiti concernenti la loro limitata reiterabilità e l’esigenza alternativa di indennizzo, perché non escludono una sia pur limitata e conformata utilizzazione economica del bene da parte del proprietario dell’area.

 Per accedere alla consultazione di questa sezione, occorre essere abbonati. Alcuni contenuti sono consultabili anche previa registrazione gratuita: prova a registrarti.