•  

    RIAPPOSIZIONE DEL VINCOLO: NON DOVUTO IL DANNO DA PERDITA DI OCCASIONE COMMERCIALE

    In caso di mancata ripianificazione in senso favorevole al proprietario va escluso un danno da perdita di occasione di ulteriori proventi da maggiore commercializzazione, considerato inoltre che, comunque, non è risarcibile la mera lesione, dovendosi invece provare, anche in via presuntiva, la perdita che è la conseguenza diretta della (temporanea) indisponibilità e della mancata conformazione urbanistica dei suoli.

     Per accedere alla consultazione di questa sezione, occorre essere abbonati. Alcuni contenuti sono consultabili anche previa registrazione gratuita: prova a registrarti.