•  

    AI FINI INDENNITARI DEVE TENERSI CONTO DELL'UNICO CRITERIO DISCRETIVO DELL'EDIFICABILITÀ LEGALE

    Il riscontro dell'attitudine allo sfruttamento edilizio di un'area va effettuato alla stregua della disciplina urbanistica, posta in funzione della razionale programmazione del territorio anche ai fini della conservazione di spazi a beneficio della collettività e della realizzazione di servizi pubblici, che le regole di mercato non possono travalicare.

     Per accedere alla consultazione di questa sezione, occorre essere abbonati. Alcuni contenuti sono consultabili anche previa registrazione gratuita: prova a registrarti.