L'OCCUPAZIONE ILLEGITTIMA PARZIALE

l'art. 2043 cod. civ. consente a qualsiasi danneggiato di fornire la prova di tutti i danni provocati dal comportamento del danneggiante, comprensivo, come è noto, del danno emergente e del lucro cessante; per cui tale logica riparatoria sottesa alla tutela apprestata dalla norma deve trovare applicazione anche nei confronti di chi ha subito l’occupazione illegittima del proprio bene, pur egli titolare de diritto a conseguire una piena e completa soddisfazione patrimoniale nei limiti del pregiudizio comprovato (nel caso, alle porzioni dell’immobile pregiudicate dall’illecito).


 Per accedere alla consultazione di questa sezione, occorre essere abbonati. Alcuni contenuti sono consultabili anche previa registrazione gratuita: prova a registrarti.