•  

    DETERMINAZIONE GIUDIZIALE DELL'INDENNITÀ: CONDANNA AL PAGAMENTO O AL DEPOSITO

    In riferimento al tema trattato della condanna in sede di opposizione alla stima, vengono ora in analisi diverse pronunce giudiziarie sia di legittimità sia di merito. L’esito che si ravvisa nella maggior parte di esse è definito a priori dagli artt. 48-49 e 55 delle legge n. 2359/1865, che dichiarano il deposito alla Cassa Depositi e prestiti quale fondamento della garanzia dei diritti di terzi sull’indennità di occupazione legittima spettante.


     Per accedere alla consultazione di questa sezione, occorre essere abbonati. Alcuni contenuti sono consultabili anche previa registrazione gratuita: prova a registrarti.