RESTITUTIO IN INTEGRUM: LA DEMOLIZIONE DELL'EDIFICIO POSTALE NON È DANNO ALL'ECONOMIA NAZIONALE

La mera destinazione dell’edificio a servizi postali non dimostra che il suo abbattimento e la delocalizzazione dei servizi imponga un sacrificio di particolare gravosità (e men che mai appare all’evidenza ipotizzabile l’asserito contrasto con gli interessi dell’economia nazionale).

 Per accedere alla consultazione di questa sezione, occorre essere abbonati. Alcuni contenuti sono consultabili anche previa registrazione gratuita: prova a registrarti.




Vai a :