ALL'ISTANZA DI ACQUISIZIONE SANANTE DEVONO SEGUIRE PROVVEDIMENTI, NON COMUNICAZIONI INTERLOCUTORIE

La pubblica amministrazione ha l’obbligo di definire il procedimento con un provvedimento espresso al quale è tenuta, alla luce della situazione di illiceità permanente determinata dall’occupazione del bene senza titolo ed all’obbligo conseguente di fare cessare detta situazione, adeguando la situazione di fatto a quella di diritto. A tal fine non sono sufficienti note interlocutorie ad effetto dilatorio, ma occorrono atti di carattere provvedimentale.

 Per accedere alla consultazione di questa sezione, occorre essere abbonati. Alcuni contenuti sono consultabili anche previa registrazione gratuita: prova a registrarti.




Vai a :