OCCUPAZIONE DE FACTO: GIURISDIZIONE DELL'A.G.O.

Se non vi siano prove che un'occupazione illegittima di beni privati sia avvenuta in forza di un formale decreto di occupazione specificamente diretto ad essi, e di una dichiarazione di pubblica utilità specifica riguardo ad essi, l’occupazione appare essere realizzata in via di mero fatto, e non riguardando l’oggetto del giudizio l’esercizio di poteri amministrativi, il potere di sindacato è sottratto al giudice amministrativo.

 Per accedere alla consultazione di questa sezione, occorre essere abbonati. Alcuni contenuti sono consultabili anche previa registrazione gratuita: prova a registrarti.




Vai a :