L'ABDICAZIONE SI VERIFICA CON L'ATTO INTRODUTTIVO DEL RISARCIMENTO DEL DANNO

L'occupazione contra ius viene a cessare in conseguenza della irretrattabile rinunzia abdicativa da parte del proprietario che si verifica implicitamente con l'atto introduttivo della richiesta giudiziale di risarcimento del danno per equivalente monetario a fronte della irreversibile trasformazione del fondo. Al proprietario, infatti, in alternativa alla restituzione, è sempre concessa l'opzione per una tutela risarcitoria, con implicita rinuncia al diritto dominicale sul fondo irreversibilmente trasformato; tale rinuncia ha carattere abdicativo e non traslativo: da essa, perciò, non consegue, quale effetto automatico, l'acquisto della proprietà del fondo da parte dell'Amministrazione.

 Per accedere alla consultazione di questa sezione, occorre essere abbonati. Alcuni contenuti sono consultabili anche previa registrazione gratuita: prova a registrarti.




Vai a :