LA QUESTIONE INDENNITARIA SPETTA AL GIUDICE ORDINARIO ANCHE SE CONNESSA ALLA DOMANDA RISARCITORIA

Con riferimento alla perdita della disponibilità delle aree per il periodo di occupazione legittima, la questione indennitaria non può costituire oggetto di giudizio innanzi al Giudice Amministrativo, essendo sottoposta alla giurisdizione del Giudice Ordinario, senza che l'eventuale connessione tra tale domanda e quella di risarcimento del danno possa giustificare l'attribuzione di entrambe le domande allo stesso giudice, essendo indiscusso in giurisprudenza il principio generale dell'inderogabilità della giurisdizione anche in presenza di motivi di connessione.

 Per accedere alla consultazione di questa sezione, occorre essere abbonati. Alcuni contenuti sono consultabili anche previa registrazione gratuita: prova a registrarti.




Vai a :