LE CONTESTAZIONI SULL'INDENNITÀ NON INTERROMPONO LA PRESCRIZIONE QUINQUENNALE DEL RISARCIMENTO DEL DANNO

Non interrompe la prescrizione del risarcimento del danno da occupazione illegittima una richiesta finalizzata unicamente a contestare la determinazione dell’indennità di esproprio operata dall’Amministrazione, senza contenere alcuna espressa richiesta di risarcimento del danno per il mancato godimento del terreno illecitamente occupato.

 Per accedere alla consultazione di questa sezione, occorre essere abbonati. Alcuni contenuti sono consultabili anche previa registrazione gratuita: prova a registrarti.




Vai a :