42 BIS: LA QUANTIFICAZIONE DELL'INDENNIZZO DEVE ESSERE AFFIDATA AD UN PERITO TERZO ED IMPARZIALE

La stima del valore del bene (da assumere come base di calcolo sia dell'indennizzo ex art. 42 bis sia del risarcimento da occupazione illegittima temporanea in caso di restituzione), è da determinarsi con riferimento al momento dell’inizio dell’occupazione illegittima e dovrà avvenire a cura dell’Amministrazione in contraddittorio con la parte proprietaria, tramite valutazione affidata a perito terzo ed imparziale il quale opererà quale terzo arbitratore, con costi a carico dell'amministrazione.

 Per accedere alla consultazione di questa sezione, occorre essere abbonati. Alcuni contenuti sono consultabili anche previa registrazione gratuita: prova a registrarti.




Vai a :