PEEP: IL PRINCIPIO DEL PAREGGIO NON È DEROGABILE DALLA CONVENZIONI

Deve ribadirsi la primazia della previsione contenuta nella L. n. 865 del 1971, art. 35, secondo cui i corrispettivi della concessione in superficie, di cui comma 8, lett. a), ed i prezzi delle aree cedute in proprietà, devono, nel loro insieme, assicurare la copertura delle spese sostenute dal comune o dal consorzio per l'acquisizione delle aree comprese in ciascun piano approvato a norma della L. 18 aprile 1962, n. 16, di tal che, ove le convenzioni non siano conformi a tale principio, deve in ogni caso operare il citato disposto normativo in virtù del meccanismo di inserzione automatica di clausole per l'integrazione del contenuto del contratto prevista dall'art. 1339 c.c.

 Per accedere alla consultazione di questa sezione, occorre essere abbonati. Alcuni contenuti sono consultabili anche previa registrazione gratuita: prova a registrarti.




Vai a :