•  

    ACQUISIZIONE SANANTE: ONERI A CARICO DI CHI ACQUISTA LA PROPRIETÀ DEL BENE

    Tutte le spese e gli oneri relativi al procedimento di acquisizione sanante debbano rimanere ad esclusivo carico del soggetto cui viene intestata la titolarità dell’immobile, non essendo ammissibile sotto il profilo logico - giuridico addebitare (in tutto o in parte) il corrispettivo dell’acquisizione di un’area, illegittimamente occupata, ad un soggetto giuridico diverso da quello cui è attribuita la titolarità del bene.

     Per accedere alla consultazione di questa sezione, occorre essere abbonati. Alcuni contenuti sono consultabili anche previa registrazione gratuita: prova a registrarti.

    Vai a :