VERDE PRIVATO: NON È UN VINCOLO SOSTANZIALMENTE ESPROPRIATIVO

La destinazione a “verde privato vincolato” stabilita da un Piano particolareggiato non reca un vincolo di carattere sostanzialmente espropriativo e, pertanto, è sussumibile nelle generali “prescrizioni di zona” di carattere conformativo che, ai sensi dell’art. 17 l. n. 1150 del 1942, restano efficaci anche dopo la decadenza del Piano in cui sono contenute.

 Per accedere alla consultazione di questa sezione, occorre essere abbonati. Alcuni contenuti sono consultabili anche previa registrazione gratuita: prova a registrarti.




Vai a :