LA GIURISDIZIONE DEL G.O. IN TEMA DI INDENNIZZO EX ART. 42-BIS NON ATTRAE QUELLA DEI VIZI DI LEGITTIMITÀ

La giurisdizione dell’autorità giudiziaria ordinaria in ordine all'indennizzo ex art. 42-bis tues sussiste anche quando coesistono vizi attinenti alla determinazione e corresponsione dell'indennizzo e vizi di legittimità del procedimento per l’emanazione del decreto ex art. 42-bis cit., ma in tal caso la giurisdizione del giudice ordinario sulla controversia relativa alla predetta determinazione e corresponsione dell’indennizzo non attrae quella sui vizi del procedimento. Infatti, salvo deroghe normative espresse, vige nell'ordinamento processuale il principio generale dell'inderogabilità della giurisdizione per motivi di connessione, potendosi risolvere i problemi di coordinamento posti dalla concomitante operatività della giurisdizione ordinaria e di quella amministrativa secondo le regole della sospensione del procedimento pregiudicato.

 Per accedere alla consultazione di questa sezione, occorre essere abbonati. Alcuni contenuti sono consultabili anche previa registrazione gratuita: prova a registrarti.




Vai a :