PIANO EDILIZIO PARTICOLAREGGIATO: NON SI APPLICANO I QUATTRO TERMINI EX ART. 13 LEGGE FONDAMENTALE

Con riguardo alla normativa speciale operante nell'ambito di un piano edilizio particolareggiato, secondo la previsione della L. 18 aprile 1962, n. 167, art. 9, sulla acquisizione di aree fabbricabili per l'edilizia economica e popolare, la disposizione della L. n. 2359 del 1865, art. 13, non è applicabile, stante il carattere di specialità della normativa del settore, con la prefissione di un unico termine per l'intero iter espropriativo, coincidente con il periodo decennale di efficacia del piano medesimo, salve successive proroghe di legge, con la conseguenza che i decreti ablatori, di occupazione temporanea e di espropriazione, semprechè emanati entro detto termine non sono emessi in situazione di carenza di potere e sono legittimi.

 Per accedere alla consultazione di questa sezione, occorre essere abbonati. Alcuni contenuti sono consultabili anche previa registrazione gratuita: prova a registrarti.




Vai a :