IL 42-BIS NON È RETROATTIVO

La ratio del provvedimento di acquisizione, disciplinato dall'art. 42 bis del TU sulle espropriazioni è quella di consentire alla P.A. di riprendere a muoversi nell'alveo della legalità amministrativa, in funzione degli scopi di pubblica utilità perseguiti, sebbene emersi successivamente alla consumazione di un illecito ai danni del privato cittadino. Il provvedimento non ha effetto retroattivo e costituisce l'extrema ratio per la soddisfazione di attuali ed eccezionali ragioni di interesse pubblico, senza essere espressione di un potere meramente rimediale rispetto ad un pregresso illecito.

 Per accedere alla consultazione di questa sezione, occorre essere abbonati. Alcuni contenuti sono consultabili anche previa registrazione gratuita: prova a registrarti.




Vai a :