LA QUANTIFICAZIONE DELL'INDENNITÀ NON INCIDE SULLA LEGITTIMITÀ DELLA DICHIARAZIONE DI P.U. E DELL'APPOSIZIONE DEL VINCOLO

La quantificazione e le modalità di determinazione della stima del bene ai fini della determinazione della indennità di esproprio non incidono sulla legittimità del provvedimento dichiarativo della pubblica utilità e di apposizione del vincolo preordinato all’esproprio, e le relative questioni, concernendo una posizione di diritto soggettivo, sono espressamente devolute alla giurisdizione del giudice ordinario.

 Per accedere alla consultazione di questa sezione, occorre essere abbonati. Alcuni contenuti sono consultabili anche previa registrazione gratuita: prova a registrarti.




Vai a :