•  

    CONDOTTA FOGNARIA ABUSIVA: L'AMMINISTRAZIONE CHE PROCEDE ALL'ACQUISIZIONE SANANTE PUÒ ACQUISIRE LA SERVITÙ IN CAPO A SOGGETTI TITOLARI DI CONCESSIONI

    Il soggetto pubblico tenuto a dare luogo al percorso di cui all’art. 42 bis TUEs è l’Amministrazione che detiene ed utilizza il bene al momento della richiesta di restituzione o al momento del decorso del termine di legge per procedere all’acquisizione. Tale soggetto è l'unico che deve decidere se disporre o meno che esso sia acquisito, non retroattivamente, al suo patrimonio indisponibile o se procedere all'eventuale acquisizione del diritto di servitù al patrimonio dei soggetti, privati o pubblici, titolari di concessioni, autorizzazioni o licenze o che svolgono servizi di interesse pubblico.

     Per accedere alla consultazione di questa sezione, occorre essere abbonati. Alcuni contenuti sono consultabili anche previa registrazione gratuita: prova a registrarti.

    Vai a :