•  

    22 BIS: NON È MOTIVO DI URGENZA L'IMMINENZA DELLA SCADENZA DELLA CONCESSIONE DELL'OPERA

    Il protrarsi dell’inerzia che determina l’approssimarsi della scadenza della convenzione tra l'amministrazione e il concessionario dell'opera non può rappresentare, di per sé, un legittimo motivo d’urgenza ai sensi dell’art. 22 bis del DPR 327/2001.

     Per accedere alla consultazione di questa sezione, occorre essere abbonati. Alcuni contenuti sono consultabili anche previa registrazione gratuita: prova a registrarti.

    Vai a :