•  

    IN EVIDENZA

    NOTIZIE

    VERDE PUBBLICO ATTREZZATO: VINCOLO CONFORMATIVO    

    24/05/2019

    I vincoli di destinazione imposti dal piano regolatore generale per attrezzature e servizi, quali ad esempio verde pubblico attrezzato, realizzabili anche ad iniziativa privata o promiscua in regime d [...]

    CESSA DI MATURARE IL RISARCIMENTO DA OCCUPAZIONE ILLEGITTIMA SE IL PROPRIETARIO RIFIUTA LA RESTITUZIONE DEI BENI    

    24/05/2019

    L'amministrazione che occupa sine titulo un bene privato è tenuta al risarcimento dei danni, per non avere riconsegnato il terreno occupato, fino al momento in cui ha fatto applicazione della normati [...]

    NON È DETTO CHE L'INDENNITÀ PER UN'AREA IN ZONA F SIA NECESSARIAMENTE ESCLUSA DALLA RITENUTA FISCALE    

    24/05/2019

    L'indagine limitata alla classificazione del P.R.G., non è idonea ad escludere in modo automatico che si tratti di zona non omogenea a quelle di tipo A, B, C e D, cui fa riferimento la previsione del [...]

    UN VINCOLO CHE CONSENTE SOLO INTERVENTI CONSERVATIVI NON IMPEDISCE DI DARE RILEVANZA AI FINI INDENNITARI ALLE POSSIBILITÀ DI UTILIZZAZIONE INTERMEDIE

    23/05/2019

    La circostanza che gli interventi di risanamento previsti dal piano di bacino non siano rivolti ad apportare modifiche alle strutture edilizie esistenti o alla realizzazione di nuovi edifici, riguarda [...]

    OCCUPAZIONE PANUSURPATIVA

    23/05/2019

    La riduzione dell'occupazione appropriativa al rango di illecito aquiliano di diritto comune rende superata la distinzione di essa dall'occupazione usurpativa, giacché in entrambi i casi ci si trova i [...]

    STESSA INDENNITÀ PER TUTTI I TERRENI INCLUSI NEL P.U.P.

    23/05/2019

    Il valore del terreno espropriato va determinato tenendo conto esclusivamente di quanto previsto dallo strumento di pianificazione urbanistica vigente al momento dell'apposizione del vincolo preordina [...]

    LE PROCEDURE DI DEPOSITO E DI SVINCOLO DELL'INDENNITÀ DI ESPROPRIO SI APPLICANO AL 42-BIS

    22/05/2019

    Là dove il privato beneficiario di importi versati presso la Cassa Depositi e Prestiti dall'espropriante all'esito di procedura di acquisizione sanante, ai sensi del D.P.R. n. 327 del 2001, art. 42-bi [...]

    LA RINUNCIA ABDICATIVA HA NUMEROSE E GRAVI CONSEGUENZE

    22/05/2019

    A causa della mancanza di specifiche disposizioni normative che prevedono l'istituto della rinuncia abdicativa con riferimento ai diritti reali, ed in particolare alla proprietà esclusiva su un bene i [...]

    SUSSISTE LA GIURISDIZIONE DEL GIUDICE ORDINARIO PER LE CONTROVERSIE RELATIVE ALL'OCCUPAZIONE USURPATIVA

    22/05/2019

    Le controversie in cui si fa questione di attività di ingerenza e trasformazione di un bene privato conseguenti ad una dichiarazione di pubblica utilità, e quindi espressione di un potere autoritativo [...]

    INDENNIZZO DA OCCUPAZIONE LEGITTIMA: 8,33%, INDENNIZZO DA OCCUPAZIONE ILLEGITTIMA: 5%

    21/05/2019

    Nella quantificazione del danno riferibile alla occupazione sine titulo non è applicabile l'art. 50 del testo unico sugli espropri, poiché esso si riferisce ai casi in cui l'occupazione si sia basata [...]

    L'ESPROPRIO PUÒ RIGUARDARE UN'AREA SENZA ALCUNA MODIFICA DELLO STATO DEI LUOGHI (ES. DA DESTINARE A PARCO)

    21/05/2019

    Il procedimento espropriativo (così come l'accordo di cessione del bene espropriando) può avere per oggetto anche un'area sulla quale va realizzato un parco, senza alcuna modifica dello stato dei luog [...]

    L'INDENNIZZO DA REITERAZIONE DEL VINCOLO DEVE TENER CONTO DELLA NATURA DEL BENE AL MOMENTO DELLA PRIMA APPOSIZIONE

    21/05/2019

    L'indennizzo da reiterazione del vincolo di sostanziale natura espropriativa deve corrispondere all'indennizzo che il bene immobile avrebbe potuto ottenere secondo il valore derivante dalla destinazio [...]

    IL DECRETO DI ESPROPRIO È INUTILITER DATUM O TAMQUAM NON ESSET

    21/05/2019

    Il decreto di esproprio emesso tardivamente è inutiliter datum, o tamquam non esset. Infatti, rispetto al diritto reale vantato dal proprietario, nel caso in cui il decreto di esproprio sia mancante, [...]

    GLI ESPROPRIANDI NON POSSONO IMPUGNARE LE PROCEDURE DI AFFIDAMENTO DEI LAVORI

    20/05/2019

    I soggetti espropriandi - in quanto tali - non sono titolari di un interesse personale, concreto ed attuale all'annullamento delle procedure di affidamento dei lavori dell'opera pubblica, in quanto es [...]

    QUANDO SI AVVIA IL CONTRADDITTORIO, NON PUÒ MAI ESSERE COMPRESSO IL TEMPO UTILE PER LE OSSERVAZIONI

    20/05/2019

    Una volta che l'autorità espropriante abbia accettato il dato di fatto del subentro di un nuovo proprietario, tanto da inviargli la comunicazione dell'avvio del procedimento espropriativo, invitandolo [...]

    NECESSARIO IL CONTRADDITTORIO «RAFFORZATO» PRIMA DELL'ACQUISIZIONE SANANTE

    20/05/2019

    Il provvedimento di acquisizione sanante, data la lata discrezionalità che lo connota, deve essere assistito da un contraddittorio rafforzato con il privato destinatario dello stesso, esteso a qualunq [...]

    SCADUTA LA P.U. IL 22 BIS DIVENTA INEFFICACE

    20/05/2019

    La mancata emanazione del decreto di esproprio nel termine quinquennale comporta, oltre alla decadenza dell'originaria dichiarazione di pubblica utilità, anche la perdita di efficacia del decreto di o [...]

    42-BIS: SOSPENSIONE DELLE AZIONI ESECUTIVE SOLO QUANDO SI DETERMINA L'IMPORTO DOVUTO AL PROPRIETARIO

    17/05/2019

    Allorquando in sede giurisdizionale sia stato ordinato di dare applicazione all'art. 42 bis del testo unico sugli espropri, per definizione si tratta di situazioni più o meno risalenti, rispetto alle [...]

    QUESITI

    Bisogna indennizzare il pioppeto piantato dopo la comunicazione di avvio del procedimento?

    16/05/2019

    MILENA BRIASCHI: «Il proprietario ha piantato pioppi sulla sua proprietà dopo la comunicazione di avvio del procedimento di apposizione del vincolo espropriativo: dobbiamo indennizzare il soprassuolo [...]

    Possiamo fare gli stati di consistenza con i droni?

    16/05/2019

    ROMEO RUGGERO: «Buongiorno. Nel contesto di una procedura espropriativa un Comune mi ha incaricato di effettuare un "sopralluogo" fotografico mediante droni su proprietà privata. Lo scopo è quello di [...]

    Il termine dei 30 giorni per l'accettazione dell'indennità provvisoria di esproprio è perentorio?

    13/05/2019

    COMUNE DI AGRATE BRIANZA - «Il termine di accettazione dell'indennità provvisoria di esproprio, previsto dal comma 14 dell'art 20 del DPR 327/2001, deve essere considerato perentorio? In altri termini [...]

    Qual'è il termine per la stima della CPE: 30 o 90 giorni?

    13/05/2019

    COMUNE DI PALERMO: «Con riferimento ai termini entro i quali la Commissione Provinciale Espropriazioni ex art.41 T.U. deve pronunciarsi in ordine alla determinazione dell'indennità definitiva di espro [...]

    Quando diviene efficace il vincolo preordinato all'esproprio?

    28/03/2019

    AUTOBRENNERO: «La procedura per l'apposizione del vincolo preordinato all'esproprio e per la dichiarazione di pubblica utilità sui progetti delle concessionarie autostradali prevede normalmente due fa [...]

    Il proprietario ha venduto il bene dopo l'accettazione. Dobbiamo pagare l'indennità al vecchio o al nuovo proprietario?

    13/03/2019

    COMUNE DI FORLÌ: «Nell'ambito di una procedura espropriativa, a seguito di determinazione dell'indennità provvisoria un espropriando ha accettato l'indennità offerta, dichiarando gli estremi bancari p [...]

    Ciclovia su argine fluviale e alveo. Cosa si espropria e come si indennizza.

    12/03/2019

    COMUNE DI CESENA: «Il Comune di Cesena intende costruire una ciclovia sull'argine del fiume Savio, acqua pubblica. Il progettista chiede anche l'acquisizione, per interesse progettuale, di alcuna are [...]

    APPROFONDIMENTI

    L'INDENNIZZO DEL MATERIALE LITOIDE PRESENTE NEL SOTTOSUOLO. CAVE E GIACIMENTI

    16/05/2019

    Da molti anni – assai in anticipo rispetto alle sentenze C. Cost. 348/2007 e 81/2011 e all'entrata in scena del cd. tertium genus – la Cassazione è pervenuta alla configurazione di un regime indennita [...]

    IL «TERTIUM GENUS» AGLI EFFETTI DELL'INDENNITÀ DI ESPROPRIAZIONE

    01/04/2019

    Può accadere che la disciplina urbanistica del bene consenta al proprietario forme di utilizzazione diverse sia da quella agricola che da quella edificatoria (nel senso della tipica edilizia privata d [...]

    IL CRITERIO INDENNITARIO DEL VALORE AGRICOLO

    18/03/2019

    Deve escludersi che la modesta e speciale edificabilità funzionale alla destinazione rurale insita nelle zone agricole possa giustificare il superamento del criterio del valore agricolo. [...]

    IL «REGIME BINARIO» DELL'INDENNITÀ DI ESPROPRIAZIONE

    04/03/2019

    Non si può valutare un bene come edificabile se edificabile non è in base alla legge e alla disciplina urbanistica, che le regole di mercato non possono ignorare o travalicare. [...]

    DETERMINAZIONE GIUDIZIALE DELL'INDENNITÀ: CONDIZIONI, IN GENERALE

    31/12/2018

    La stretta correlazione tra il decreto di esproprio e la relativa indennità pone il primo come presupposto indefettibile dell’esercizio delle azioni giudiziarie di opposizione alla stima e di determin [...]

    ANATOMIA DI UN ESPROPRIO

    06/12/2018

    Il Collegio parmigiano si pronuncia su un decreto di esproprio (impugnato con il ricorso introduttivo) e sul verbale di consistenza e di immissione in possesso (censurato con i motivi aggiunti), anali [...]

    DETERMINAZIONE GIUDIZIALE DELL'INDENNITÀ: CONDANNA AL PAGAMENTO O AL DEPOSITO

    30/11/2018

    In riferimento al tema trattato della condanna in sede di opposizione alla stima, vengono ora in analisi diverse pronunce giudiziarie sia di legittimità sia di merito. L’esito che si ravvisa nella mag [...]