•  

    FLASH

    NOTIZIE

    ABDICAZIONE: SI TRASCRIVE IL PROVVEDIMENTO DI LIQUIDAZIONE DEL DANNO

    26/04/2019

    L'espropriato -fermo il diritto alla restituzione del bene, non costituendo la realizzazione dell'opera pubblica un impedimento alla possibilità di restituire l'area illegittimamente appresa- ben può [...]

    UN ATTO NEGOZIALE TRASLATIVO PRIVO DI RIFERIMENTI AI CRITERI INDENNITARI È ASSIMILABILE ALLA COMPRAVENDITA

    26/04/2019

    Una scrittura privata, non preceduta da un decreto di determinazione dell'indennità e priva di qualsiasi indicazione circa la fissazione del prezzo con riferimento ai criteri legali per la determinazi [...]

    I VINCOLI PROMISCUI SONO CONFORMATIVI INDIPENDENTEMENTE DALLA CONCRETA VOLONTÀ ATTUATIVA DEL PROPRIETARIO

    26/04/2019

    La previsione urbanistica di carattere pubblicistico (attrezzature pubbliche) non imprime un vincolo espropriativo se l'opera prevista sia realizzabile anche ad iniziativa privata o promiscua. Va infa [...]

    LA FASCIA DI RISPETTO, IN QUANTO VINCOLO CONFORMATIVO, NON È SUFFICIENTE A LEGITTIMARE L'AMPLIAMENTO DELL'OPERA SU DI ESSA

    24/04/2019

    La natura conformativa del vincolo non è comunque idonea a legittimare l'esercizio del potere espropriativo per la realizzazione dell'opera pubblica [nella fattispecie il vincolo derivante dalla fasci [...]

    OPERE DICHIARATE DI PUBBLICA UTILITÀ: L'URGENZA AI FINI DELL'OCCUPAZIONE EX ART. 22 BIS C'È SEMPRE

    24/04/2019

    Anche in seguito all'entrata in vigore dell'art. 22 bis, D.P.R. 327/2001 l'ordinanza di occupazione d'urgenza riguarda una fase puramente attuativa di quella riguardante la dichiarazione di pubblica u [...]

    DESTINAZIONE A SERVIZI PUBBLICI URBANI: VINCOLO CONFORMATIVO NON SOGGETTO A DECADENZA

    24/04/2019

    Va affermata la natura non espropriativa ma conformativa - e come tale non suscettibile di decadenza per decorso di alcun termine - del vincolo propedeutico alla destinazione di aree a servizi pubblic [...]

    NON PUÒ RIFIUTARSI LO SVINCOLO DELLA SOMMA DEPOSITATA A CAUSA DELLA PENDENZA DI CONTENZIOSO AMMINISTRATIVO, SE VI SIA SENTENZA ESECUTIVA

    23/04/2019

    Non può negarsi lo svincolo per il pagamento della somma depositata presso la Cassa Depositi e Prestiti in esito a sentenza della Corte d'Appello, costituente titolo esecutivo valido ed efficace, sull [...]

    I TERMINI PROCESSUALI DIMIDIATI SI APPLICANO ANCHE ALLE CONTROVERSIE SULL'ACQUISIZIONE SANANTE

    23/04/2019

    Ai fini della dimidiazione dei terrmini processuali, pur non ricomprendendo l'art. 119 cod. proc. amm. espressamente le controversie scaturenti dall'applicazione dell'art. 42-bis del T.U. n. 327/2001, [...]

    LA DOMANDA RESTITUTORIA NON TROVA OSTACOLO NEGLI ARTICOLI 2933 E 2058 C.C., MA SOLO NEL 42 BIS TUES

    23/04/2019

    La domanda restitutoria non trova ostacolo negli artt. 2933, comma 2, e 2058, comma 2, del codice civile, in quanto: - l'art. 2933, comma 2, oltre che riferibile alle sole violazioni di "obblighi di n [...]

    LE REALIZZAZIONE DELL'OPERA PUBBLICA NON RAPPRESENTA UN IMPEDIMENTO ALLA RESTITUZIONE DEL TERRENO AL SUO PROPRIETARIO

    23/04/2019

    La condotta illecita della p.a. incidente sul diritto di proprietà -manifestata per le vie di fatto, occupazione usurpativa o acquisitiva- non può comportare l'acquisizione del fondo e configura un il [...]

    PEEP: L'OPPOSIZIONE ALLA STIMA DA PARTE DEGLI ESPROPRIATI NON IMPEDISCE LA TRASFORMAZIONE DEL DIRITTO DI SUPERFICIE IN DIRITTO DI PROPRIETÀ

    22/04/2019

    La pendenza del contenzioso in ordine al pagamento del saldo della indennità per l'espropriazione di immobili nell'ambito di un P.E.E.P. può assumere rilevanza esclusivamente ai fini dell'eventuale co [...]

    LA DESTINAZIONE A VERDE DI UNA DETERMINATA ZONA NON È UN VINCOLO ESPROPRIATIVO ED HA LA FUNZIONE DI GARANTIRE UN ARMONIOSO SVILUPPO DELL'ABITATO

    22/04/2019

    La destinazione a verde pubblico o privato di una zona territoriale interna al tessuto urbano riveste anche la funzione di evitare l'eccessiva concentrazione delle costruzioni, garantendo un più armon [...]

    LA DOMANDA RISARCITORIA DA ABDICAZIONE RISULTA FONDATA A FRONTE DELLA CONDOTTA ILLECITA DELL'AMMINISTRAZIONE

    22/04/2019

    La domanda risarcitoria per perdita del terreno, comportando manifestazione di rinuncia abdicativa alla proprietà, risulta fondata in relazione alla perdita del bene ed alla occupazione perpetrata dal [...]

    SONO INDISCUTIBILI E INSUPERABILI LE DIFFICOLTÀ RICOSTRUTTIVE DELL'ISTITUTO DELLA RINUNCIA ABDICATIVA

    22/04/2019

    Sono indiscutibili le difficoltà ricostruttive che determina l'istituto della rinuncia abdicativa, con riguardo ad aspetti a esso correlati, ma non secondari, quali la sorte dei diritti reali parziali [...]

    IL GIUDICATO SULL'ACCESSIONE INVERTITA IMPEDISCE DI RICORRERE AL RITO DEL SILENZIO SU ISTANZA DI ACQUISIZIONE SANANTE

    19/04/2019

    Non è ammissibile ancorare l'azione avverso il silenzio ad una pretesa sostanziale oramai negativamente e incontrovertibilmente definita in sede giurisdizionale, in relazione alla quale il privato non [...]

    QUESITI

    Quando diviene efficace il vincolo preordinato all'esproprio?

    28/03/2019

    AUTOBRENNERO: «La procedura per l'apposizione del vincolo preordinato all'esproprio e per la dichiarazione di pubblica utilità sui progetti delle concessionarie autostradali prevede normalmente due fa [...]

    Il proprietario ha venduto il bene dopo l'accettazione. Dobbiamo pagare l'indennità al vecchio o al nuovo proprietario?

    13/03/2019

    COMUNE DI FORLÌ: «Nell'ambito di una procedura espropriativa, a seguito di determinazione dell'indennità provvisoria un espropriando ha accettato l'indennità offerta, dichiarando gli estremi bancari p [...]

    Ciclovia su argine fluviale e alveo. Cosa si espropria e come si indennizza.

    12/03/2019

    COMUNE DI CESENA: «Il Comune di Cesena intende costruire una ciclovia sull'argine del fiume Savio, acqua pubblica. Il progettista chiede anche l'acquisizione, per interesse progettuale, di alcuna are [...]

    Fondo intercluso: oltre all'indennità quantificata ai sensi dell'art. 33, che altro deve fare l'amministrazione?

    19/02/2019

    PROVINCIA DI SIENA: «Nell'anno 2008 l'Amministrazione provinciale ha espropriato alcuni terreni per la realizzazione di una variante ad una strada provinciale. In fase di predisposizione del progetto [...]

    APPROFONDIMENTI

    IL «TERTIUM GENUS» AGLI EFFETTI DELL'INDENNITÀ DI ESPROPRIAZIONE

    01/04/2019

    Può accadere che la disciplina urbanistica del bene consenta al proprietario forme di utilizzazione diverse sia da quella agricola che da quella edificatoria (nel senso della tipica edilizia privata d [...]

    IL CRITERIO INDENNITARIO DEL VALORE AGRICOLO

    18/03/2019

    Deve escludersi che la modesta e speciale edificabilità funzionale alla destinazione rurale insita nelle zone agricole possa giustificare il superamento del criterio del valore agricolo. [...]

    IL «REGIME BINARIO» DELL'INDENNITÀ DI ESPROPRIAZIONE

    04/03/2019

    Non si può valutare un bene come edificabile se edificabile non è in base alla legge e alla disciplina urbanistica, che le regole di mercato non possono ignorare o travalicare. [...]

    DETERMINAZIONE GIUDIZIALE DELL'INDENNITÀ: CONDIZIONI, IN GENERALE

    31/12/2018

    La stretta correlazione tra il decreto di esproprio e la relativa indennità pone il primo come presupposto indefettibile dell’esercizio delle azioni giudiziarie di opposizione alla stima e di determin [...]